Burger di lenticchie rosse

IMG_5527
Buonissimi questi burger di lenticchie rosse!

Li ho provati in diverse versioni, questa che vi presento è con riso integrale, zenzero fresco e curcuma.

Ma potete variare tipo di cereale e di spezie e saranno sempre molto buoni.
Le lenticchie rosse sono una varietà di lenticchie decorticate, ossia prive della cuticola esterna, la parte più ricca di cellulosa.

Presentano il vantaggio, rispetto ad altri legumi, di non richiedere ammollo, di essere cotte in 15 minuti, e di essere ben tollerate anche da chi ha problemi di fermentazioni intestinali con gli altri legumi.
D’altra parte è giusto ricordare che le lenticchie decorticate sono comunque legumi non più vitali, grosso modo come i cereali raffinati.
La dose è sufficiente per 7 persone, ma, anche se siete in meno, il mio consiglio è di preparare comunque questa dose e conservare nel freezer i rimanenti burger.

 

INGREDIENTI:
500g lenticchie rosse
100g riso integrale bollito
1 peperone verde
1 cucchiaio di zenzero fresco grattuggiato
1 cucchiaino di origano
1 cucchiaino di cumino

2 cucchiaini di curcuma (facoltativo)

2 cucchiai di sesamo

Pangrattato di farina di riso q.b.
Semi di papavero e sesamo per impanare

PREPARAZIONE:IMG_5528
Lavate le lenticchie mettetele in acqua fredda con 2 cucchiaini di curcuma (che esalteranno il colore arancio), e cuocetele per 15 minuti.

Scolate e lasciate raffreddare.

Aggiungetele al riso bollito.

Tagliate a pezzettini il peperone, aggiungete lo zenzero grattuggiato,  sesamo origano e cumino, e mescolate bene il tutto.

Se l’impasto risultasse troppo morbido, aiutatevi col pangrattato, meglio se ottenuto con farina di riso, così il vostro piatto sarà senza glutine e quindi più sano.

Componete i burger e impanateli con sesamo e semi di papavero.

Ne verranno circa 15 e quindi ne potete conservare in frigorifero per il giorno dopo, oppure metterne nel freezer, pronti da essere cotti per le emergenze o per quando non avete voglia di cucinare.
Cuoceteli in una padella antiaderente leggermente unta d’olio, qualche minuto per lato, finchè non fanno una bella crosticina.
Serviteli preceduti sempre da una bella insalata miimagesta di stagione.

Ancora più golosi se accompagnati da una salsa di yogurt di soia o da maionese vegan.
Se la ricetta vi è piaciuta, fatemelo sapere nei commenti qui sotto.
Ciao Sandra Soncin

Rispondi