Cosa significa essere vegan crudisti e perchè può dare la felicità

imageSe vuoi sapere cosa significa essere vegan crudisti e perchè può dare la felicità, se sei inesperto di alimentazione vegana, ma soprattutto di crudismo, e nonostante ciò ti prende una grande curiosità per tutto ciò che riguarda l’alimentazione sana, bene! Sei nel posto giusto.

Puoi essere qui perché sei già pronto per entrare nel mondo del vegan-crudismo, oppure sei solo incuriosito e magari miri solo ad aumentare la tua quota giornaliera di cibo crudo.

Ciò che conta è che tu sia comunque attratto da questo mondo vivo, fresco e colorato.    

Come spiego meglio nel post Continui a curare il sintomo o agisci finalmente sulla causa, questa alimentazione avrà risultati positivi a cascata, sulla tua salute.

Se mi seguirai, ti guiderò verso un’avventura entusiasmante, verso un modo di alimentarsi completamente nuovo che, ti posso garantire, renderà la tua vita più sana e più felice.

Benvenuto! Il mio nome è SANDRA SONCIN, naturopata ad indirizzo psicosomatico dal 2003, madre di famiglia, studiosa di igienismo naturale, appassionata di nutrizione e ricercatrice dell’alimentazione più salutistica da quasi 20 anni. Ho scritto la Storia della mia guarigione, augurandomi che possa essere d’aiuto e ispirazione a qualcuno in difficoltà.image

Sarò onorata di esserti di aiuto nel tuo viaggio per rivoluzionare la tua dieta quotidiana, o anche solo nell’introdurre più cibi crudi durante la tua giornata.

Di sicuro se sei una persona curiosa che non si accontenta delle pseudo informazioni dei media ti interesserà leggere Stai prendendo in mano la tua vita o stai solo seguendo la corrente?

L’intento di questo blog è fornire non solo informazioni, spiegazioni e consigli, ma anche un lato pratico che consiste in ricette, attinenti al percorso che hai intrapreso per migliorare drasticamente la tua alimentazione.

Perchè vegan crudismo 

Se hai fatto un po’ di confusione con questi due termini, non preoccuparti non sei l’unico.

C’è un mondo di informazione spezzettata e frammentaria in internet, e spesso anziché informati se ne esce solo più confusi se non addirittura demotivati.

Vegan crudismo perchè solo vegan non basta, e solo crudo non è necessario.

Ci sono tanti capisaldi dell’alimentazione vegana che non condivido, ad esempio la febbrile ricerca delle proteine in tofu e seitan, ne parlo nell’articolo Servono davvero tante proteine? Oppure il consumo a cuor leggero di farine e zuccheri raffinati, l’uso di troppi prodotti industriali, l’integrazione della vitamina B12, ecc.

Senza contare che ci sono correnti di crudismo che contemplano anche carne e pesce crudo: sappi che non è il nostro caso.

Si tratta quindi di un’alimentazione vegana, quindi senza carne, pesce, formaggi né uova, che prevede un apporto di almeno un 70-80% di alimenti crudi in estate, un 60-70% in autunno ed è sufficiente un 50-60% in inverno, quando in gran parte dell’Italia le temperature scendono sotto lo zero, e occorrono maggiori calorie per riscaldarci.

Sono quote utili per migliorare drasticamente la nostra salute e il nostro tono generale.

Tecnicamente parlando il cibo per considerarsi crudo non deve essere riscaldato al di sopra dei 42°C.

“Gli enzimi sono sensibili alle temperature oltre i 47 °C. Oltre i 48,8 °C gli enzimi diventano inerti, proprio come il corpo umano diviene languido e rilassato in un bagno caldo. A 54,4 °C muoiono.” Norman Walker

Solo così mantiene intatta la forza della vita, le vitamine naturali, i minerali organici che sono gli unici assimilabili e soprattutto i preziosissimi enzimi, velocizzatori delle reazioni biochimiche vitali.

E’ utile tenere conto anche dei Cicli circadiani capendo cosa sono e come funzionano.

autumn-1749_640

Perchè felice

Nell’iniziare a nutrirsi di cibo crudo non di derivazione animale c’è un valore aggiunto, un premio inaspettato, un irresistibile effetto collaterale: la FELICITA’.

E’ qualcosa di più del sentirsi pieni di energia, puliti con la mente lucida.

E’ qualcosa che va molto nel profondo, senti che ti stai liberando di cibi morti che non hanno mai lavorato per il tuo bene, anzi sono da sempre una zavorra per il tuo intestino e per i tuoi pensieri, per la libertà di altri esseri viventi e senzienti.

Chi è già vegetariano da tempo ha già percepito il sollievo di non ingerire più i sentimenti di terrore e sofferenza dell’animale ucciso.

Bene, col vegan crudismo felice questa sensazione si allarga a dismisura, si espande contagiosamente a tutti gli aspetti della tua vita.

 L‘orgoglio per esserci riuscito, la soddisfazione di distinguerti dalle masse (abilmente pilotate), la sensazione di fare finalmente qualcosa di buono non solo per il tuo corpo e la tua salute, ma per i nostri fratelli animali, per l’intero pianeta, e perchè no, anche per la tua spiritualità ritrovata.

La consapevolezza di cambiare un po’ il mondo partendo da sè.

Così quando vai dal contadino e ti porti a casa la tua variopinta cassetta di frutta e verdura appena raccolta, la sensazione che provi è assolutamente la FELICITA’.

Come puoi vedere è molto facile entrare nel mondo sano e naturale del vegan crudismo felice. Ci puoi riuscire anche tu, alimentandoti consapevolmente.

Se questo articolo ti è piaciuto prendi parte anche tu al Blog del VeganCrudismo Felice, INSERENDO LA TUA MAIL IN ALTO A DESTRA: riceverai gratuitamente i prossimi articoli.

Fammi sapere che cosa ne pensi lasciandomi un commento qui sotto, oppure aiutami a condividerlo su Facebook, Twitter e Google+.

  Continua a seguirmi: siamo solo all’inizio della storia!

Ciao.        Sandra Soncin

4 pensieri su “Cosa significa essere vegan crudisti e perchè può dare la felicità

    1. Sandra Autore articolo

      Ti ringrazio molto Graziella per il commento, questo sì che mi gratifica! :-) Continua a seguirmi. Un abbraccio.

      Replica
  1. Benedetta

    Questa introduzione è molto interessante. L’ho letto per pura curiosità e vorrei semplicemente continuare ad informarmi su questo tema. Benedetta

    Replica
    1. Sandra Autore articolo

      Ti ringrazio moltissimo Benedetta. Ti auguro che sia per te l’inizio di un percorso affascinante e coinvolgente come lo è stato per me…e se hai bisogno chiedi pure, io sono qua. Un abbraccio :-D

      Replica

Rispondi