Crostata pere e cioccolato vegan

image

Pensavo sarebbe venuta buona, ma non mi aspettavo così tanto, questa crostata pere e cioccolato vegan.

Mi ero già cimentata in una torta con pere e cacao gluten free con farina di castagne nel Castagnaccio cacao e pere, ma questa volta volevo qualcosa di più sfizioso, tipico di una torta della domenica.
Da leccarsi i baffi, per la frolla croccante e friabile, ma soprattutto per il ripieno di pere e cioccolato, morbido come una crema golosissima.
Ancora più apprezzata perché senza la pesantezza dannosa di burro, uova e panna, ormai è chiaro a tutti che non servono, se non per appesantirci e ammalarci.
Me la sono auto dedicata per la festa della mamma, e, soprattutto, per festeggiare la mia mamma ospite da me.
Ho preso ispirazione da 4 pere, 2 tavolette di cioccolato fondente e dalla frolla della Crostata integrale all’arancia alla quale ho aggiunto solo 1 cucchiaio di semi di chia, per essere sicura che fosse abbastanza consistente (ma si può fare anche senza).

imageCrostata pere e cioccolato vegan

INGREDIENTI:

380g farina di farro integrale
190g zucchero grezzo di canna più qualche cucchiaio per le pere
80ml olio di girasole bio
100ml latte di soia
Buccia di limone non trattato
1 cucchiaino colmo di lievito (anche bio)
4 pere mature
200g cioccolato fondente
3-4 cucchiai di farina di cocco
Mandorle a lamelle per decorare
Sale rosa dell’Himalaya

image

PREPARAZIONE:

Mettete a bagno un cucchiaio di semi di chia con circa una decina di cucchiai di acqua, fino a che si formerà un composto gelatinoso.

Mescolate la farina di farro con lo zucchero grezzo, il lievito e un pizzico di sale rosa, che in genere tendo a non usare, ma in questo caso contribuisce a dare consistenza.

Aggiungete la buccia grattugiata del limone, l’olio di girasole e la gelatina di semi di chia.

Mescolate bene con le dita per sbriciolare l’impasto.

Da ultimo mettete il latte di soia, incorporando lentamente.

Formate una palla schiacciata e mettete in frigorifero, coperto da pellicola per un’oretta, o se avete fretta, per mezz’ora in freezer come ho fatto io.

Nel frattempo tagliate le pere a fettine, io ho usato 3 william e 1 kaiser, andrà bene qualsiasi tipo purchè mature.

Mettetele a cuocere in una pentola con una quantità di zucchero di canna secondo il vostro gradimento.

Devono fare un po’ di acqua, che così non finirà nella pasta frolla, basteranno 5 minuti, poi mettetele a scolare.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente, se è al 70% ancora meglio.

Stendete due terzi di pasta frolla tra due fogli di carta forno e mettetela in una tortiera.

Mettete qualche cucchiaio di farina di cocco per assorbire l’umidità delle pere.

Mettete le pere raffreddate e il cioccolato fuso.

imageStendete la restante pasta frolla, sempre con l’aiuto di carta forno o pellicola e ricoprite la crostata.

imageRincalzate i bordi e cospargete con mandorle a lamelle e un po’ di zucchero di canna.

Mettete in forno a 180° C per circa 45 minuti.

imageLasciate un po’ raffreddare la vostra crostata pere e cioccolato vegan, sformatela ed ecco fatto…da urlo!
Deliziosa anche ancora tiepida.
Pioveranno complimenti entusiastici ma…ahimè la torta durerà pochissimo!

image

Rispondi